Cura della pelle e le vacanze invernali

Cura della pelle e le vacanze invernali

La stagione sciistica è arrivata! Se siete amanti degli sport invernali, potreste essere immersi nei preparativi della vostra annuale avventura sulla neve. Forse credete di non dovervi preoccupare della vostra pelle mentre siete imbacuccati. Tuttavia, i raggi UV e la disidratazione della pelle possono essere un vero problema dei climi soleggiati ma innevati, soprattutto se soffrite di pelle sensibile, secca o soggetta a rosacea. Per questo motivo, abbiamo raccolto alcuni dei nostri migliori consigli per la cura della pelle durante gli sport invernali per prepararvi alle prossime vacanze!

 

 1. Protezione solare

Sapevate che l'esposizione alle radiazioni aumenta del 4-5% ogni 300mt di altitudine? Pertanto, una protezione solare di alta qualità è essenziale quando si va sulle piste, soprattutto in una giornata di sole. Il vento freddo sul viso può impedire di sentire tutta l'intensità del sole sulla pelle, con il risultato di tornare a casa con enormi segni di scottatura sugli occhiali. Inoltre, la neve bianca riflette la luce del sole, aumentando le possibilità di scottarsi e l'esposizione ai raggi UV sul viso.

Non c'è da sorprendersi se raccomandiamo Rosalique: non solo contiene un SPF50, ma anche idratanti naturali e principi attivi delicati per mantenere la pelle protetta dal sole e dal freddo. Rosalique è inoltre leggera e non comedogena, quindi non provoca la comparsa di brufoli che molti di noi temono dopo una lunga giornata di sudore sotto il casco. Infine, la tonalità verde di Rosalique contrasta il rossore del viso, che tutti noi avvertiamo durante l'esercizio fisico, donando al contempo un bell’effetto baciata dal sole. Basta mettere in tasca il nostro tubetto compatto per piccoli ritocchi durante la giornata o prima dell’aperitivo sulle piste!

PS: le labbra sono molto sensibili e soggette a scottature e disidratazione, quindi procuratevi un balsamo idratante che contenga anche un SPF!

 

2. Barriere solari fisiche

Sebbene la crema solare sia d'obbligo per tutte le aree della pelle esposte, non dimenticate il potere delle barriere solari fisiche. Occhiali, sciarpe, cappelli e persino passamontagna possono essere un vero e proprio salvavita se la vostra pelle è soggetta a scottature o a eruzioni cutanee. Proteggere la pelle non vale solo per il viso, ma anche per il resto del corpo: è probabile che durante l’attività fisica sudiate, rendendo la pelle esposta ancora più vulnerabile al freddo. Mettete in valigia strati leggeri per poter mantenere una temperatura confortevole senza dover esporre la pelle alle intemperie.

 

3. Idratare il viso

Quando si fa attività fisica, si suda e si perde umidità dalla pelle. Sciare contro il vento freddo e rigido può causare una disidratazione ancora più estrema. Trovare la migliore crema idratante quotidiana per il viso è essenziale per combattere la perdita di idratazione. Ricordate di mantenere l'idratazione interna bevendo molta acqua durante le pause. La disidratazione non solo è fastidiosa, ma può anche aumentare le probabilità di danni alla pelle e di rughe. Siate costanti con la beauty routine e nutrite bene la vostra pelle.

 

4. Investire in un'ottima crema per le mani

Le mani e i piedi hanno molto da sopportare durante le attività sportive invernali, quindi assicuratevi di prendervene cura!

 

5. Evitare docce calde o lunghi bagni

Infine, è importante ricordare di non fare docce estremamente lunghe o calde, perché possono disidratare ulteriormente la pelle. Evitate anche i prodotti chimici aggressivi e soprattutto gli esfolianti, che hanno lo stesso effetto. Una rapida doccia tiepida è sufficiente per detergere e riscaldare la pelle, che deve essere sempre idratata subito dopo, quando la pelle è ancora un po' umida.

Leggi di più

Consigli per la pelle in menopausa

Consigli per la pelle in menopausa

Acne: cause & soluzioni

Acne: cause & soluzioni

Come prendersi cura della pelle impura

Come prendersi cura della pelle impura